Spesso le aziende sottovalutano la profondità delle conoscenze culturali necessarie per effettuare una traduzione di alto livello. Poiché la traduzione non è il loro campo d’azione, possono pensare che chiunque con una conoscenza minima di due lingue, possa effettuare una traduzione. Eppure, un buon manager pesa con scrupolo ogni decisione per il bene della propria azienda, non è vero? Allora perché dovrebbe affidare la propria comunicazione internazionale a dei dilettanti o, peggio, a una macchina? Non affidatevi al caso, affidatevi a un professionista della parola! A un partner di fiducia che possieda l’esperienza, le conoscenze specifiche e le risorse necessarie affiché nemmeno una sfumatura del vostro messaggio vada perduto nel passaggio da una lingua all’altra.


Le mie specializzazioni:


Traduzioni per l’editoria

Campi di applicazione:

La traduzione letteraria e per lo spettacolo fanno parte della grande famiglia della traduzione editoriale poiché le competenze tecniche, le metodologie e una profonda conoscenza della cultura di partenza come di quella di arrivo, così come la regolamentazione intorno ai diritti d’autore, sono gli stessi.

Il traduttore editoriale deve essere in grado di inserire nella traduzione di un testo – che sia un romanzo, un articolo, un post o un messaggio publicitario –  quelle sottigliezze che rendono, nella traduzione, le sfumature del testo originale, spesso cruciali, al fine di rendere per intero il significato, la bellezza e l’originalità del testo di partenza. Non si tratta solo di tradurre, ma di trasporre nella lingua di destinazione anche quello che si nasconde fra le righe. Si tratta di adattare il messaggio di partenza al lettorato di arrivo.

Dove e come una traduttrice editoriale può esservi utile? E a chi può essere utile?

Marketing:

la chiave che apre le porte del successo, della notorietà del vostro brand e seduce i potenziali clienti. A condizione che il messaggio – schede prodotto, comunicati commerciali, presentazioni, materiale pubblicitario, newsletters ecc. – sia tradotto in maniera efficace e coscienziosamente attento al pubblico target di riferimento.

Turismo:

vendere destinazioni da sogno potrebbe sembrare facile. Ma l’evoluzione del settore ha banalizzato gli spostamenti dall’altra parte dell’emisfero e reso accessibili luoghi lontani e esotici. Il risultato: un’aspra concorrenza fra gli operatori turistici. Bisogna distinguersi dalla massa e parlare al turista non solamente nella sua lingua, ma soprattutto essendo capace di toccare le sue corde emozionali e il suo immaginario. La scelta linguistico-lessicale del traduttore di fronte alla traduzione di cataloghi, guide, brochures, menù, schede eno-gastronomiche, richiede ampie conoscenze e una certa sensibilità.

Divulgativa:

in un’epoca in cui l’informazione è totalemente accessibile, farsi capire dalla terra intera è relativamente semplice. Perciò, una traduzione appropriata vi dà potenzialmente la possibilità di arrivare ovunque. Il vostro messaggio conta e la libertà d’informazione va a braccetto con la libertà di farvi capire da tutti. I vostri articoli, bollettini internazionali, blogs, siti internet, comunicati stampa, meritano una traduzione accurata e perfettamente adattata al pubblico target.

Letteraria:

si tratta dell’area più complessa e delicata della traduzione. Non si tratta solamente di rendere al lettore il pieno significato di un testo ma soprattutto emozioni. Il traduttore letterario possiede il dono creativo dello scrittore. Si è impregnato del messaggio che l’autore ha voluto trasmettere, della cultura in cui il messaggio è nato ed è intriso della cultura del popolo a cui si rivolge la traduzione. La posta in gioco è alta: consegnare una traduzione che appaia come se fosse stata scritta sin dal’inizio nella lingua di destinazione. Romanzi e racconti, certo, ma non solo: testi teatrali, saggi, manuali, libri di cucina, di self-help… Tutto questo merita di passare per la tastiera di un traduttore specializzato in materiale editoriale e dotato di un certo talento creativo.

Il filo conduttore ? La transcreazione !

Ma che cosa è la transcreazione ?

Termine comunemente impiegato nei campi della pubblicità o del marketing, la transcreazione è il procedimento con cui si adatta un messaggio a un dato pubblico, mantenendo stile, tono, e contesto di partenza. Ciò può avvenire all’interno di una stessa lingua, ma soprattutto nel passaggio da una lingua ad un’altra. Non solo il testo entra in gioco, ma anche la punteggiatura, i simboli e i colori. Con la transcreazione, si traduce il senso e la sfera emozionale. A differenza della traduzione detta “tecnica” in cui la meticolosità terminologica è fondamentale, nella trascreazione, paradossalmente, ci si allontana dal testo originale per avvicinarsi al cuore profondo del messaggio.

Il vostro contenuto marketing e pubblicitario ha bisogno di una traduzione capace di trasporre la carica emozionale implicita al messaggio. Per questo, sono necessarie creatività e inventiva da parte del traduttore. La transcreazione applica dunque dei principi creativi al processo traduttivo: ci si allontana dalla traduzione pura e dura per avvicinarsi al senso del messaggio.

La transcreazione combina dunque la traduzione con la creazione di un nuovo testo. Il transcreatore deve possedere, oltre a une comprensione profonda del massaggio e del suo scopo, una profonda conoscenza della cultura che ha generato il messaggio come di quella di destinazione.

Riassumendo: non solo tradurre parole ma soprattutto emozioni!

↵Vai a inizio pagina


Audiovisiva e adattamento

Campi di applicazione:

La traduzione audiovisiva è una sezione ad alta tecnicità in cui, oltre a adattare il testo alla cultura di destinazione senza denaturarne il tono e la bellezza, entrano in gioco tutta una serie di vincoli e criteri tecnici.

⇒ Sottotitolaggio: 

Le fasi del sottotitolaggio possono essere così sintetizzate:

  • Spotting o modello: localizzazione dei tempi di entrata e di uscita dei sottotitoli, focalizzandosi sulla sincronizzazione con l’audio, i cambi di scena e le inquadrature.
  • Traduzione (adattamento) : traduzione della lingua di partenza adattando il numero di caratteri permessi a seconda della durata del sottotitolo.
  • Simulazione: test di verifica della resa complessiva al fine di assicurarsi che immagine e audio siano sincronizzati, che i criteri siano rispettati e che la lettura dei sottotitoli si faccia in modo naturale.
  • Correzione dei refusi, eventuali errori e ultimi ritocchi al testo dei sottotitoli.

Intervengo su ogni formato di video – formato digitale, DVD, cinema o trasmissione TV. Posso lavorare sia con l’aiuto della trascrizione sia senza. Traduco i video dall’inglese e dal francese per produrre sottotitoli in italiano o sottotitoli per non-udenti nella lingua del video. A seconda delle vostre esigenze, procedo all’inserimento dei sottotitoli nel video o fornisco file separato con i sottotitoli. Utilizzo Aegisub, Ezititles ma mi adatto volontieri al software richiesto dal cliente (Ooona ecc.)

⇒Traduzioni audio e video

  • Trascrizione + traduzione: si tratta della trascrizione nella lingua d’origine del file video o audio e della sua traduzione nella lingua richiesta. In tal caso, fornisco due documenti: la trascrizione (in inglese o francese) e la traduzione (in italiano). Questo tipo di procedimento richiede un po’ più di tempo ma permette di restituire una traduzione precisa e accurata in ogni dettaglio.
  • Traduzione partendo direttamente dal file audio o video:  in questo caso, produco la traduzione verso l’italiano direttamente ascoltando il file in questione, senza fornire la trascrizione nella lingua d’origine. Questo procedimento offre un’alternativa con tempi di consegna più rapidi e quindi con costi più ridotti rispetto alla prima.

Traduco e trascrivo interviste, lezioni, conferenze, letture, rappresentazioni sceniche, conferenze, processi, audio-libri ecc.

⇒Adattamento copioni e testi teatrali

A mezza strada fra la traduzione letteraria e quella audiovisiva, l’adattamento di copioni o testi teatrali deve tenere in conto diversi criteri fra i quali l’epoca, il tono, lo stile, il tipo di pubblico ecc. (la transcreazione, ancora e ancora !). La traduzione di scripts è spesso la base per il doppiaggio. Per quanto riguarda la traduzione di testi teatrali è doverosa la distinzione fra le traduzioni dette tecniche – all’attenzione dei registi e addetti ai lavori – o per l’edizione – e quindi, per il grande pubblico. Ecco alcuni dei testi che ho adattato: La Tempesta (W. Shakespeare), Chinese Coffee (I. Lewis), La Giara (L. Pirandello), Due attori (T. Williams) per citarne alcuni.

⇒Sovratitolaggio per il teatro

Dovrei aprire un capitolo a parte per questo tipo di adattamento di cui Michel Bataillon, Laurent Muhleisen et Pierre-Yves Diez hanno scritto un magnifico studio critico.La sopratitolazione (o sovratitolaggio) per lo spettacolo dal vivo, ispirato dalla pratica del sottotitolaggio per il cinema o la televisione, ha contribuito negli ultimi anni alla diffusione delle produzioni teatrali. Colmando il divario linguistico, permette la fruizione di opere musicali e di prosa a tutti gli spettatori della terra, senza limiti, al di là delle barriere linguistiche.  La sopratitolazione, dal punto di vista del traduttore, si articola in tre fasi:

  • la traduzione
  • la redazione 
  • la sincronizzazione 

In questo caso, le competenze del traduttore devono includere la padronanza dei supporti tecnici per la creazione e la diffusione dei sovratitoli e, ne sono convinta, una vera cultura teatrale. E’ assolutamente necessario assistere all’evoluzione dell’opera fin dalle prove per impregnarsi dei silenzi, dei diversi gradi d’enfasi, delle accelerazioni.  La sfida è di permettere allo spettatore la comprensione dell’opera attraverso didascalie facilmente fruibili senza denaturare le sottilità culturali – epoca, contesto, registro – proprie all’opera.

⇒Audio descrizione

L’audio descrizione è, in un certo senso, il contrario del sottotitolaggio: questo interviene qualora ci sia la parola, quella, quando la parola non c’è. Pratica ancora relativamente poco diffusa in Italia e in Francia – putroppo – permette la fruibilità di prodotti audiovisivi a un pubblico non-vedente o ipovedente. Può essere utilizzata per film, serie televisive, documentari, ma anche in spettacoli a teatro o all’opera. Grazie all’utilizzo di software specialmente concepiti per lo scopo – anche se, all’inizio della mia carriera, utilizzavo gli stessi software in uso per il sottotitolaggio con buoni risultati – creo i titoli che vi saranno consegnati in formato .srt, .ass, ecc. Questi titoli saranno poi registrati dal vostro speaker. Per l’audio descrizione a teatro, assisto alle prove al fine di impregnarmi del tono generale dello spettacolo. In seguito, durante la prima rappresentazione – meglio se pubblica, come per il sovratitolaggio – con il testo dello spettacolo davanti agli occhi, incomincio a gettare le basi per il modello. Una seconda rappresentazione, mi permette di finalizzare il documento dei titoli che saranno poi letti dal vivo. Per questo tipo di audio descrizione, il lavoro di squadra con il regista e gli attori è, a mio avviso, fondamentale.

↵Vai a inizio pagina

Revisione

La missione che mi prefiggo è la salvaguardia della bellezza della lingua. Ecco perché considero la revisione di un testo una delle fasi più importanti tanto della traduzione quanto dell’edizione.

La certezza della qualità.

La revisione – detta anche editing – consiste, oltre a correggere gli errori e i refusi, a dare uniformità linguistica e sintattica affiché il testo possa arrivare al lettore fluido, piacevole e, soprattutto, comprensibile. Nel pieno rispetto dello stile e dello spirito dell’autore, il revisore applica precise regole linguistiche, sintattiche e grammaticali. Il processo di revisione, pur seguendo regole precise, lascia spazio alla sensibilità del revisore che si avvale non soltanto di una profonda conoscenza del messaggio che l’autore desidera trasmettere ma anche delle particolarità culturali del lettorato di destinazione.

Revisore-traduttore

Un buon revisore possiede tutte le qualità di un buon traduttore :

  • Padronanza perfetta di almeno due lingue
  • Esperienza nel campo trattato nel testo
  • Capacità di mediare fra il rispetto del testo di partenza e la coerenza del messaggio nella cultura di destinazione

Non tutti i mali vengono per nuocere: la rielaborazione

La rielaborazione – che sia di un testo tradotto o meno – può rivelarsi necessaria, per esempio, per migliorarne l’indicizzazione naturale al fine di ottimizzare il testo per i motori di ricerca o per rendere la lettura del testo più naturale e fluida.

La rielaborazione interviene quando, oltre a una revisione, sia necessario ritoccare l’insieme del testo in ogni suo aspetto affiché l’armonia del contenuto e l’efficacia del messaggio siano raggiunte, che le informazioni siano esatte e aggiornate e che lo stile sia omogeneo. Insomma, quello che oggi amiamo definire un “restyling” del testo.

↵Vai a inizio pagina

Traduzione per il SEO

Traduzione SEO di contenuti, parole chiave e metadati.

Probabilmente conoscete e utilizzate le tecniche SEO per la redazione di contenuti nella vostra lingua. Se desiderate sviluppare la vostra attività all’estero, è importante fare appello a un traduttore specializzato per tradurre i vostri contenuti. Con i servizi di traduzione SEO, potete raggiungere meglio il vostro pubblico di destinazione in un altro paese e lingua, aumentando il ranking nel paese di destinazione. Poiché conosco perfettamente non solamente la lingua ma anche la cultura del vostro pubblico di riferimento, sono in grado di garantire una traduzione capace di integrare i codici culturali.

Perché una traduzione orientata SEO?

Una forte presenza sul web non può affermarsi senza un’adeguata promozione nei motori di ricerca.
Non figurare tra i primi risultati nei motori di ricerca più noti ed utilizzati fa si che le uniche visite che si ricevono sono quelle di coloro che già conoscono l’azienda o il brand.
Oggi internet è il mezzo più utilizzato per la ricerca di partner, fornitori prodotti e consulenti.

Concentratevi sul vostro target!

… io mi occupo di parlare con lui! Affinché gli sforzi per espandere il vostro brand siano efficaci, bisogna affidarsi a un professionista che sappia parlare e pensare come il vostro target. Un traduttore qualificato per il SEO ha le capacità di farvi raggiungere i vostri obiettivi. È capace di mettersi al posto del vostro target, di capire i suoi bisogni, conosce i suoi comportamenti e le sue aspettative. Come una guida, il traduttore vi accompagna alla conquista di un nuovo mercato.

Localizzazione SEO di metadati, headers e URL

Una traduzione efficace tiene conto di tutti gli elementi che giocano nel vostro ranking nei motori di ricerca. Metadati, titoli, URL, devono essere tradotti secondo le pratiche della localizzazione affiché il vostro contenuto sia perfettamente fruibile dal vostro nuovo mercato. Se non utilizzate normalmente i metadati, posso inserirli io per voi nella lingua target.

↵Torna a Home